Ecoplus 2000


Liquido decapante per acciaio

Caratteristiche

Il decapante Ecoplus 2000/P è un liquido decapante di nuova formulazione, a basso impatto ambientale, studiato per il decapaggio dell’acciaio inox.


Il prodotto va diluito con acqua in ragione di un rapporto 1:3


La novità di questo bagno di decapaggio è che la riduzione di acido nitrico riduce il problema della presenza di nitrati nelle acque di lavaggio ed il problema dei vapori nitrosi.

Preparazione del bagno

Preparare il bagno versando nella vasca l'Ecoplus 2000/P . Versare l'acqua ossigenata lentamente e possibilmente sul fondo della vasca e lungo tutto il suo perimetro; aggiunte troppo rapide o in eccesso comportano una decomposizione del prodotto che si traduce in un innalzamento temporaneo della temperatura del bagno ed uno spreco di prodotto.

La quantità di acqua ossigenata da versare deve risultare pari al 2% del contenuto del bagno: ad esempio un bagno di 3000 kg necessita di una aggiunta graduale di 60 kg di acqua ossigenata.

Procedura di decapaggio

Posizionare il pezzo all’interno della vasca in modo tale che sia tutto ricoperto, si consiglia di muoverlo alcune volte durante il trattamento nel caso in cui l’agitazione del bagno non venga già effettuata tramite aria compressa, soffianti o pompe; trascorso il tempo sufficiente per un buon decapaggio estrarre il pezzo dal bagno, lasciarlo scolare e porlo nella vasca di lavaggio o nella stazione di lavaggio dotata di idropulitrice.


Lavare abbondantemente ed accuratamente al fine di evitare la successiva formazione di macchie sul pezzo trattato.


Per evitare aloni e macchie si può anche utilizzare dopo il decapaggio uno shampoo per acciaio inossidabile chiamato ECOCLEAN 2000.

Parametri da tenere controllati

Il contenuto di acqua ossigenata stabilizzata è il parametro più importante da tenere presente, carenze o eccessi possono provocare colorazioni particolari del pezzo.
È opportuno fare una aggiunta di acqua ossigenata stabilizzata prima dell’inizio di ogni ciclo lavorativo se si lavora in modo discontinuo, altrimenti si può aggiungere in modo continuo mediante una pompa dosatrice. Un metodo di controllo del corretto dosaggio dell’acqua ossigenata può essere effettuato efficientemente mediante un redoxometro che controlli che il valore sia superiore a 700 mV. In impianti automatici si può ridurre tale valore a circa 350 mV.

La temperatura è un altro parametro che va tenuto sotto controllo. Operativamente si consiglia di operare in un intervallo di temperatura tra i 20 e i 55°: è da tenere presente che lavorando a temperatura ambiente i tempi di immersione saranno più lunghi e i pezzi presenteranno una superficie pulita ma non particolarmente “sbiancata”, lavorando invece a temperature vicine ai 55° si avranno tempi minori d’immersione e i pezzi presenteranno una colorazione tendente all’argenteo di gradevole aspetto uniforme.
Una temperatura ottimale di esercizio è 30°C circa

La circolazione del liquido è importante per un buon funzionamento del bagno, così un periodico svuotamento dai fanghi prodotti con relativo reintegro del livello del liquido.
Il controllo del bagno deve essere eseguito con regolarità spedendo un campione presso il nostro laboratorio che provvederà a verificare il tenore di ferro, il corretto rapporto degli elementi contenuti e vi farà pervenire le eventuali osservazioni circa le eventuali correzioni da effettuare.

Acque di scarico

Le acque di lavaggio sono acide e contengono metalli pesanti, pertanto non possono essere scaricate direttamente in fognatura, fiumi, corsi d’acqua o altro. le acqua vanno neutralizzate in un apposito impianto di depurazione e lo scarico delle acque e lo smaltimento dei fanghi sono regolate dalle leggi vigenti. Delmet fornisce apparecchiature manuali o automatiche per questo tipo di trattamento.

Osservazioni

I liquidi decapanti sono prodotti fortemente acidi. Si tratta di prodotti corrosivi. Indossare guanti di gomma, occhiali paraspruzzi, grembiuli in gomma e, se opportuno, anche maschere all’atto dell’utilizzo. Seguire i consigli di sicurezza indicati sugli imballi. Se, nonostante le precauzioni, l’Ecoplus 2000/P venisse a contatto con la cute o con occhi, lavare abbondantemente con acqua corrente e neutralizzare successivamente con una soluzione di sodio bicarbonato al 5%.
Consultare il medico. Siamo a vostra disposizione per fornirvi tutti gli indumenti protettivi.

Scarica la scheda tecnica in PDF


Scarica la scheda tecnica in PDF

Hai domande o vuoi ricevere maggiori informazioni?