Passivante P 2000 (esente da acido nitrico)


Passivante esente da acido nitrico

Caratteristiche

Il Passivante “P 2000” è un prodotto esente da Acido Nitrico, semplicemente irritante, non classificato ed esente da ADR, utilizzato per rimuovere ferro e altre contaminazione metalliche dalla superificie di acciai, prevenendo l’ossidazione e aumentando la resistenza alla corrosione.

Il prodotto modifica la struttura superficiale del metallo, rimuovendo ossidi di ferro e altre contaminazioni lasciando inalterate le caratteristiche dell’acciaio stesso (saldabilità, conducibilità...).

Questa soluzione non è efficace nella rimozione di olii e grassi; è bene pretrattare la superficie con uno sgrassante liquido come l’FS 10 oppure con solventi ed eseguire un decapaggio con ECOPLUS 2000/P per rimuovere gli ossidi.

Prima di procedere all’utilizzo del Passivante P 2000, lavare i pezzi e sgocciolarli.

Effettuata la passivazione dei pezzi, eseguire ancora un buon lavaggio. Se si vuole incrementare in modo significativo la resistenza alla corrosione, applicare successivamente alla passivazione POLINOX PROTECT (ESENTE DA ACIDO NITRICO).

Polinox protect ottimizza la formazione e composizione dello stesso strato di passivazione che aumenta la resistenza alla corrosione dell’acciaio inossidabile.

Modalità d’uso

Il Liquido Passivante “P 2000” è da utilizzare al 50% con acqua e ha densità 1,080.

Impianti in cui si opera

Si opera normalmente ad immersione in vasche di politene o di PVC e si può anche operare a spruzzo.

Temperatura di esercizio e tempo di trattamento

Il Liquido Passivante “P 2000” deve essere impiegato ad una temperatura compresa tra 20 -70°C.

Il tempo di trattamento è in funzione alla temperatura a cui si opera:

  • T 20 – 50°C minimo 20 minuti;
  • T=50 – 60°C minimo 10 minuti;
  • T=60-70°C = minimo 4 minuti
Ciclo di trattamento

La superficie da passivare deve essere ben sgrassata e priva di ossidi.

Per lo sgrassaggio si può operare a caldo con sgrassanti alcalini della serie SC, a caldo o a freddo con lo sgrassante FS 10, oppure con prodotti non a base acquosa come il nostro Ecopetrol.

Dopo lo sgrassaggio i pezzi vanno ben lavati prima della passivazione.

Risciacquare abbondantemente con getto d’acqua dopo la passivazione. Il risciacquo con apparecchiature ad alta pressione dà risultati ottimali, in quanto garantiscono la completa rimozione del prodotto utilizzato e la rimozione meccanica degli eventuali inquinanti disciolti.

Aiutarsi, specialmente su cordoni di saldatura piuttosto spessi, con una spazzola di saggina o di plasticirca

Se si vuole incrementare in modo significativo la resistenza alla corrosione, applicare successivamente alla passivazione, POLINOX PROTECT (ESENTE DA ACIDO NITRICO) .

Polinox Protect ottimizza la formazione e composizione dello stesso strato di passivazione che aumenta la resistenza alla corrosione dell’acciaio inossidabile.

Osservazioni

Il Liquido Passivante “P 2000” è un prodotto ecologico ed a basso impatto ambientale, necessita comunque degli adeguati DPI previsti dalla normativa vigente per i prodotti ad uso professionale. Seguire i consigli di sicurezza indicati sugli imballi.

Se, nonostante le precauzioni, il liquido passivante venisse a contatto con la cute o con gli occhi, lavare abbondantemente con acqua corrente e neutralizzare successivamente con una soluzione di sodio bicarbonato al 5%. Consultare un medico.

Acque Di Scarico

Le acque di lavaggio sono leggermente acide e potrebbero contenere tracce di metalli pesanti provenienti dalla decontaminazione del materiale e pertanto non possono essere scaricate direttamente.

In questo caso necessitano di un trattamento adeguato mediante un impianto di depurazione o di essere smaltite secondo le normative vigenti .

La nostra Società è in grado di fornirvi apparecchiature manuali o automatiche per questo tipo di trattamento.

Scarica la scheda tecnica in PDF


Scarica la scheda tecnica in PDF

Hai domande o vuoi ricevere maggiori informazioni?